18 Set 2022 -  25 Set 2022

Emersioni, rifrazioni, riflessioni. Tracce di umanità tra identità, alterità, esclusione e integrazione nel lavoro di Nikola Grozdanov e Claudia Virginia Vitari

Event organised by / a cura di Roberto Mastroianni
In occasione della prima edizione di "The Italian Glass Weeks", una mostra curata da Roberto Mastroianni si sviluppa partendo dal dialogo poetico tra due artisti che utilizzano il vetro come mezzo espressivo primario dando forma a complessi dispositivi semiotici e narrativi di natura iconica. Un artista bulgaro, residente in Italia (Nikola Grozdanov), e un’artista italiana, residente in Germania (Claudia Virginia Vitari), danno così vita a un dialogo incrociato che mette al proprio centro la natura politica e antropologica della costruzione dell’identità e dell’alterità all’interno di un teatro sociale attraversato da migrazioni e conflitti generati da questa fase di tardo-modernità globalizzata.

Event Dates

From domenica 18 Settembre To domenica 25 Settembre

Event Notes

15.00-19.00

INAUGURATION / PARTY / SPECIAL EVENT

17 Set 2022

Emersioni, rifrazioni, riflessioni. Tracce di umanità tra identità, alterità, esclusione e integrazione nel lavoro di Nikola Grozdanov e Claudia Virginia Vitari

Event organized by / a cura di Roberto Mastroianni
Interviene: Roberto Mastroianni
Curatore della mostra e Presidente del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, Dei Diritti, della Libertà di Torino

Saranno presenti gli artisti
h
Claudia Vitari, Identità Interstiziali, Lagermobi (2021). Dettaglio / Nikola Grozdanov, I Know Why the Caged Bird Sings. (2021) Dettaglio
h
Claudia Vitari, Identità Interstiziali, Lagermobi (2021). Dettaglio / Nikola Grozdanov, I Know Why the Caged Bird Sings. (2021) Dettaglio
h
Claudia Vitari, Identità Interstiziali, Lagermobi (2021). Dettaglio / Nikola Grozdanov, I Know Why the Caged Bird Sings. (2021) Dettaglio
Get Directions

Emersioni, rifrazioni, riflessioni. Tracce di umanità tra identità, alterità, esclusione e integrazione nel lavoro di Nikola Grozdanov e Claudia Virginia Vitari

San Polo 387 - 30125 Venezia